Italian Albanian Arabic Belarusian Bulgarian Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Finnish French German Greek Hungarian Irish Japanese Korean Macedonian Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swedish Turkish Ukrainian Yiddish

Anche al minibocce La Perosina lascia il segno

Domenica 7 giugno 2015 si è svolto, sui campi della bocciofila Saviglianese, la giornata del "minibocce", una competizione per gli esordienti di tutta la regione Piemonte e della Valle d'Aosta, che una volta all'anno si trovano per contendersi il titolo di campione regionale. Per la fascia "A", che comprende i bambini di 7-8 anni, ha avuto la meglio Matteo Macario, del Pozzo Strada, che rimane imbattuto non solo nei comitati Valle Susa e Torino, ma anche nella regione. Per la fascia "B", che comprende le età dai 9 agli 11 anni, si è imposto Federico Golfetto, della Bassa Valle (regione Valle d'Aosta), davanti a Giuliano Ambarut, della società Valfenera. Terzo posto per il perosino Erik Gonnet, che raggiunge un ottimo risultato per la sua prima prestazione a livello regionale e porta avanti i colori della società.

Tanti i baby giocatori partecipanti e tanto è stato il divertimento. Tali giornate devono essere da esempio per il futuro delle bocce a livello giovanile, in quanto a partecipazione, grinta, voglia di vincere e spirito sportivo.

Prossimo appuntamento sabato 13 giugno sui campi di Bruino per la quinta giornata del campionato interprovinciale.                                                                                                                                        

   Giada Aliverti